Rapina armata al portavalori, colpi di pistola in aria in via San Carlo da Sezze

Una guardia giurata è stata bloccata mentre depositava il denaro nella cassa continua di una banca. Almeno due banditi in fuga. Le indagini dei carabinieri

Rapina armata ieri sera in via San Carlo da Sezze: almeno due persone hanno rapinato una guardia giurata che stava effettuando servizio di portavalori.

La vittima doveva depositare nella cassa continua della banca Unipol il denaro appena ritirato in alcune attività commerciali. Attorno alle 9 è stato immobilizzato da una persona con passamantiagna e coltello e costretto a consegnare i sacchetti con i soldi.

Secondo il racconto del vigilantes e una prima ricostruzione dell'accaduto da parte dei carabinieri, la vittima sarebbe stata strattonata. Il rapinatore sarebbe stato in compagnia di un complice. I due sono fuggiti in direzione via Giulio Cesare. Per intimorirli il vigilantes ha esploso alcuni colpi in aria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento