Cronaca Borgo Piave

Rapina a Borgo Piave, blitz armato al distributore sulla Pontina

Il colpo la sera di Natale; vittima un cittadino straniero nel momento in cui stava svuotando la cassaforte del self service. I due banditi, fuggiti con un bottino di quasi 8mila euro, armati di pistola e coltello

È stato aggredito da due uomini che, armati di pistola e coltello, si sono fatti consegnare il denaro per poi fuggire con un bottino di quasi 8mila euro.

La rapina messa a segno la sera di Natale a Borgo Piave al distributore che si trova al chilometro 68,200 della Pontina; vittima un cittadinooriginario del Bangladesh, persona di fiducia del titolare.

L’uomo aveva appena svuotato la cassaforte del self service quando sarebbe stato avvicinato da un uomo che lo avrebbe colpito alla testa, poi raggiunto da un secondo complice. I due, armati, si sono fatti consegnare il denaro prima di scappare via a bordo della Bmw con cui erano arrivati.

Ripresosi dallo shock è stato lo stesso straniero ad allertare la polizia che ora sta indagando sull’episodio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Borgo Piave, blitz armato al distributore sulla Pontina

LatinaToday è in caricamento