Compra online, rapinato dal venditore con una pistola al momento della consegna

Brutta avventura per un pontino a Frosinone: durante l'incontro per la consegna del prodotto acquistato, il "fornitore" estrae una pistola e si fa consegnare i 500 euro pattuiti. Denunciato dalla polizia un giovane di 32 anni

Dopo aver effettuato un acquisto online si reca all’appuntamento per la consegna ma viene rapinato da quello che alla fine si rivela un finto venditore. 

Brutta avventura per un pontino a Frosinone che ha raccontato tutto alla polizia. Al termine delle indagini gli agenti della Questura del capoluogo ciociaro hanno identificato e denunciato un giovane di 32 anni, con precedenti di polizia. 

Vittima un uomo di 47 anni residente nella provincia di Latina; agli agenti che, dopo aver concordato l’acquisto online di materiale elettronico a prezzo conveniente, si era recato all’appuntamento con il venditore, fissato nella zona bassa del capoluogo ciociaro.

Al momento della consegna il “fornitore” si è però rivelato un rapinatore: dopo aver estratto una pistola l’ha puntata alla gola del pontino facendosi consegnare i 500 euro pattuiti per l’acquisto.

L’uomo, spaventato, nell’immediatezza non ha sporto denuncia ma quando su una chat del figlio ha visto la proposta di vendita di un tagliaerba inviata da un soggetto che nella foto ha riconosciuto essere l’uomo che lo aveva rapinato ha deciso di recarsi alla polizia per paura di un’altra trappola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle indagini la polizia ha identificato il 32enne denunciato per rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento