rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Rapina in villa, i banditi si presentano come tecnici e immobilizzano un'anziana

E' accaduto questa mattina a Cisterna. Vittima una coppia di anziani che abita in zona Le Castella. Rubati gioielli e una pistola. Indagano i carabinieri

Rapina in villa questa mattina a Cisterna. E' accaduto in via Kennedy, in una zona di campagna de Le Castella. Vittima una coppia di anziani. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, alla porta si sono presentati due uomini vestiti con tuta blu da lavoro. Entrambi si sono qualificati come tecnici dell'acqua e sono entrati nell'abitazione dopo aver varcato il cancello che era aperto. Ma una volta all'interno hanno immobilizzato la signora, di 82 anni, legandola mani e piedi a una sedia. 

I malviventi hanno poi quindi frugato in casa e si sono poi diretti nella porzione della villa abitata dalla figlia della coppia. Qui hanno trovato una cassaforte, l'hanno smurata e hanno portato via denaro contante, gioielli e una pistola regolarmente detenuta di proprietà del genero della coppia, che abita nella villa accanto. Dopo aver arraffato il bottino i due banditi sono poi fuggiti a bordo di un'auto, forse con la complicità di un terzo uomo, facendo perdere le tracce. I carabinieri hanno ricostruito l'accaduto attraverso le testimonianze e stanno cercando gli autori del colpo. L'anziana signora e suo marito sono sotto shock per l'accaduto ma in buone condizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in villa, i banditi si presentano come tecnici e immobilizzano un'anziana

LatinaToday è in caricamento