rotate-mobile
Cronaca

Offriva prestazioni sessuali agli anziani poi li rapinava, arrestata. Ricercata la complice

In manette una giovane di 21 anni di origini romene: insieme alla complice offrivano sesso agli anziani e, giunti sul posto, li ripulivano con violenza e minaccie. I casi tra il gennaio e il febbraio scorso

Offriva prestazioni sessuali agli anziani poi li rapinava insieme ad una sua complice al momento ricercata.

Una giovane di 21 anni di origini romene è stata arrestata ieri pomeriggio dalla polizia che ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Giudice per le Indagini Preliminari di Latina.

I fatti tra il gennaio e il febbraio scorso. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la giovane, insieme alla sua complice, come spiegano dalla Questura con una una nota, “offrivano prestazioni sessuali ad uomini anziani in luoghi ovviamente lontani da occhi indiscreti e, una volta giunti sul posto, razziavano i malcapitati di ogni loro avere mediante forme di violenza e minaccia”.

In altre occasione si presentava presso le abitazioni delle vittime che avevano appena ritirato la pensione e anche in queste circostanze gli sottraevano il denaro e gli oggetti in oro che riuscivano ad arraffare

La giovane, peraltro già sottoposta all’obbligo di firma per reati della stessa indole, dopo le formalità di rito è stata tradotta presso la casa circondariale di Roma – Rebibbia, è ritenuta responsabile dei reati di rapina e furto aggravati, continuati ed in concorso. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offriva prestazioni sessuali agli anziani poi li rapinava, arrestata. Ricercata la complice

LatinaToday è in caricamento