rotate-mobile
Cronaca

Latina più sicura? Reati in lieve calo in provincia nel 2012

Sono i dati diffusi da Il Sole 24 Ore che posizionano la provincia pontina al 29esimo posto con una riduzione dei reati in dodici mesi del 2,21%

In leggero calo ma il dato resta comunque preoccupante. La provincia di Latina ha fatto registrare una riduzione del 2,21% dei reati denunciati nel 2012 rispetto al 2011, scendendo di 6 posizioni nella speciale classifica per numero di crimini compiuti in rapporto alla popolazione e piazzandosi al 29esimo posto tra le 105 province italiane.

Questa è il quadro che emerge dai dati elaborati dal Ministero dell’Interno e pubblicati su Il Sole 24 Ore.

In generale i dati diffusi dal quotidiano nazionale mettono in mostra come nel paese nell’arco di un anno sia stato registrato un +1,30% dei reati (si fa riferimento a rapine, scippi, furti, frodi e omicidi) negli ultimi 12 con un totale di 2,8 milioni di quelli denunciati in tutto il Paese. Ai vertici della classifica Milano con 8.438 su 100mila abitanti, Rimini (7.562 su 100mila abitanti) e Bologna (7.180 su 100mila abitanti).

Nella provincia di Latina, invece, i reati denunciati sono stati 4597 ogni 100mila abitanti (rispetto ai 4662 dello scorso anno), per un totale di oltre 25mila; un dato che colloca la provincia pontina al 29esimo posto nella classifica nazionale e ancora una volta al secondo posto dietro Roma per quanto riguarda il Lazio. Roma che si trova in quinta posizione  con un +3,74% nel 2012 di reati rispetto al 2011. Decisamente più sicure Viterbo (al 66esimo posto), Rieti (al 91esimo posto) e Frosinone (al 97esimo posto).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina più sicura? Reati in lieve calo in provincia nel 2012

LatinaToday è in caricamento