Gettano rifiuti nei pressi del cimitero ad Aprilia, “furbetti” ripresi dalle telecamere

La Polizia Locale, grazie agli impianti di videosorveglianza, ha individuato alcuni soggetti intenti a gettare in modo indiscriminato rifiuti vicino al cimitero comunale. L'operazione si inserisce nelle attività di contrasto del degrado del territorio

Grazie agli impianti di videosorveglianza la Polizia Locale di Aprilia ha individuato alcuni soggetti intenti a gettare in modo indiscriminato rifiuti nei pressi del cimitero comunale. 

I “furbetti” sono stati riconosciuti ed identificati attraverso la lettura della targa dell’autoveicolo ripreso dalle telecamere installate nei paraggi.

“L’operazione - commenta l’Amministrazione di Aprilia - si inserisce nelle attività di contrasto del degrado del territorio, anche quale risposta alle ripetute segnalazioni relative alla formazione di una discarica abusiva presso il cimitero. Nuove verifiche sono in corso in queste ore in altre zone del territorio comunale considerate a rischio.

Le attività di contrasto al grave fenomeno dell’abbandono di rifiuti, che comporta anche profili di reato ambientale, sono state avviate con deliberazione di Giunta Comunale n. 167/2015 che prevede, tra l’altro, la collaborazione anche della società pubblica Progetto Ambiente”.

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra, nello “stigmatizzare l’azione irresponsabile di chi sporca la Città abbandonando sul suo territorio rifiuti che possono essere conferiti gratuitamente all’Ecocentro o comunque avviati a differenziazione e riciclo”, esprime “un plauso alla comunità apriliana che nella larga maggioranza si impegna quotidianamente per il decoro ambientale, per l’ecosostenibilità e interpretando al meglio i benefici della raccolta differenziata domiciliare (porta a porta) ormai avviata a pieno regime”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfazione è stata espressa sempre dal sindaco per i recenti risultati messi a segno grazie all’azione delle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento