menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rimozione dell'ultimo cassonetto ad Aprilia

Rimozione dell'ultimo cassonetto ad Aprilia

Rifiuti, raccolta differenziata da record ad Aprilia: a marzo supera il 70%

La percentuale dei rifiuti differenziati nel mese di marzo è stata del 71,18%. Numeri importanti per il primo mese in cui la raccolta porta a porta, estesa e avviata a regime finalmente su tutto il territorio comunale

Numeri importanti per la differenziata ad Aprilia. Nel mese di marzo la raccolta porta a porta, estesa e avviata a regime finalmente su tutto il territorio comunale, ha fatto registrare un record di selezione e avvio a riciclo dei rifiuti.

La percentuale dei rifiuti differenziati è stata del 71,18%, vale a dire ben oltre la quota minima del 65% prescritta dalla normativa vigente in materia.

“L’Amministrazione prestava particolare attenzione al dato statistico di marzo - spiega in una nota il Comune -, essendo questo il primo mese in cui, per intero, la spazzatura è stata gestita con il sistema porta a porta; gli ultimi secchioni di prossimità per il conferimento tradizionale dei rifiuti sono stati rimossi infatti alla metà di febbraio”.

Soddisfazione è stata espressa dal Comune “per la conclusione di questo determinante progetto pluriennale di estensione del servizio porta a porta in tutta la Città di Aprilia, il cui territorio presenta oggettive difficoltà gestionali caratterizzato com’è da vaste periferie e allo stesso tempo da un centro urbano densamente popolato.

Quale primo effetto pratico dell’importante riscontro in termini di percentuale di raccolta differenziata, sarà abbattuta l’addizionale provinciale Tari, a beneficio di un automatico alleggerimento delle tariffe a carico dei cittadini”.

Un plauso e un ringraziamento del sindaco Terra a tutta la comunità "che quotidianamente sta contribuendo al raggiungimento di questi elevati standard di ecosostenibilità ambientale grazie ad una corretta selezione dei rifiuti in ambito familiare".

L’Amministrazione, in conclusione, sottolinea come "è ancora possibile e doveroso ritirare i kit per la raccolta differenziata da parte di chi non ha ancora provveduto. Questi possono essere ritirati, previa presentazione della tessera sanitaria, presso l’Ecosportello (sede municipale distaccata di Piazza dei Bersaglieri) negli orari di ricevimento al pubblico. Il mancato ritiro del kit, che il Comune di Aprilia cede in comodato d’uso gratuito, comporterà la comminazione delle sanzioni amministrative previste”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento