rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Terracina

Maxi rissa nella notte a Terracina, tre arresti e due denunce

La violenta azzuffata è scoppiata per futili motivi con i contendenti che dalle parole sono passati subito ai fatti e sono volati calci e pugni. Nelle fasi concitate feriti anche due agenti di polizia

È di tre arresti e due denunce il bilancio di una violenta rissa scoppiata nella notte a Terracina.

In manette, per il reato di rissa aggravata, sono finiti un 40enne e un 46enne entrambi di nazionalità marocchina, mentre un cittadino tunisino di 29 anni è stato arrestato per concorso nel reato di rissa e per danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Tutto si è svolto intorno alle 3 della notte quando, per futili motivi, il gruppo di stranieri dalle parole è passato ai fatti e sono volati calci e pugni.

Durante le fasi concitate sono rimasti feriti anche due agenti di polizia a lavoro nella notte insieme ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile per ricostruire quanto accaduto.

Placati gli animi, sono stati denunciati anche una 24enne di Terracina e un giovane di 21 anni, anche lui di nazionalità marocchina, per il solo reato di rissa.

Sottoposti anche alle cure dei sanitari i cinque hanno riportato lesioni che sono state giudicate guaribili tra i 7 e i 10 giorni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa nella notte a Terracina, tre arresti e due denunce

LatinaToday è in caricamento