Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Maxi rissa tra 30 ragazzi a Nettuno, tutti identificati. Coinvolti anche 4 minorenni

Due i giovani che sono rimasti feriti nella baruffa scoppiata l’altra notte nel Borgo Medievale

Una maxi rissa scoppiata nel centro del Borgo Medievale di Nettuno ha visto coinvolti 30 ragazzi, tra cui anche 4 minorenni. I fatti sono accaduti nella notte tra giovedì 16 e venerdì 17 settembre . Scattato l’allarme dopo una segnalazione per una lite, che presto si è trasformata in una rissa, sul posto, in piazza Mazzini a due passi dalla Fontana del Dio Nettuno, sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Anzio.

Al loro arrivo sul posto gli agenti,  come riporta RomaToday, hanno allertato il 118 per per un ragazzo e una ragazza rimasti ferirti. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato i due feriti in ospedale. Intanto i poliziotti di Anzio, insieme ai colleghi del commissariato Genzano e ad una pattuglia dei carabinieri, hanno identificato tutte le 30 persone coinvolte.

Tutti i partecipanti sono stati segnalati al Questore di Roma che valuterà la successiva emissione, nei loro confronti, del Daspo Urbano e dell’Avviso Orale. Restano da accertare le cause scatenanti della rissa, scoppiata secondo i primi riscontri per futili motivi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa tra 30 ragazzi a Nettuno, tutti identificati. Coinvolti anche 4 minorenni

LatinaToday è in caricamento