Cronaca Sabaudia

Era scomparso nei giorni scorsi, ritrovato il suo corpo a Sabaudia

Giorni fa i genitori avevano denunciato l'allontanamento del figlio da casa. Stamattina il suo cadavere è stato ritrovato in evidente stato di decomposizione. Indagano i carabinieri

La sua scomparsa era stata denunciata nei giorni scorsi dai familiari e questa mattina il copro di un giovane di Latina è stato ritrovato a Sabaudia.

Stando alle prime indiscrezioni si tratterebbe di un tossicodipendente di 36 anni originario del capoluogo la cui identità è stata ricostruita proprio grazie alla denuncia effettuata dai genitori preoccupati per il suo allontanamento da casa.

Le indagini sono scattate ieri sera e hanno visto l'intervento congiunto dei carabineiri e della protezione civile del luogo con i militari di Terracina. Il corpo della vittima, che la momento del ritrovamento era in evidente stato di decomposizione, era sdraiato per terra all'interno di un camping sul lungomare di Sabaudia.

Secondo le prime ipotesi avanzate dagli inquirenti, l'uomo sarebbe deceduto a causa di un overdose. Ma per ora non si ha nessuna certezza, a causa dell'avanzato stato di decomposizione bisognerà aspettare il risultato dell'esame autoptico prima di poter fare delle ipotesi convincenti sulle reali motivazioni della morte del 36enne.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era scomparso nei giorni scorsi, ritrovato il suo corpo a Sabaudia

LatinaToday è in caricamento