Crolla sulla strada un pino marittimo del Parco dei Circeo: intervento nella notte

Sul posto per la rimozione vigili del fuoco. Hanno gestito la viabilità carabinieri e volontari dell'Anc

Un grosso pino marittimo del Parco nazionale del Circeo è crollato ieri sulla strada. E' accaduto nella tarda serata del 22 giugno, lungo la Migliara 54, nel territorio di Sabaudia.

Sul posto è stato necessario l'intervento di squadre di vigili del fuoco di Terracina e di Latina per procedere alla rimozione del pino che avrebbe costituito un gravissimo pericolo per circolazione stradale. La Anc di Sabaudia, insieme ai carabinieri della stazione del luogo, è invece intervenuta per regolare il traffico. L'intervento è proseguito fino alle 23. Non si sono registrati danni a persone o cose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento