menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parco del Circeo approva il bilancio 2020: ora si pianificano investimenti e attività

Approvazione all'unanimità del documento indispensabile per la gestione dell’Area Protetta e per la progettazione delle azioni di monitoraggio, tutela e promozione

Il Consiglio Direttivo dell'Ente Parco nazionale del Circeo, convocato dal neo presidente Antonio Ricciardi, ha approvato all'unanimità il Bilancio di previsione per il 2020, un documento contabile che è stato migliorato negli ultimi anni secondo i pareri della Corte dei Conti e dei Revisori dei Conti e che sarà indispensabile per la gestione dell’Area Protetta e per la pianificazione di tutte le attività di monitoraggio, tutela e promozione e per la definizione degli investimenti da sostenere.

Il documento ha avuto anche il parere positivo della Comunità del Parco riunitasi lo scorso  24 ottobre. Il bilancio era accompagnato, come previsto dalla legge, dal parere del Collegio dei Revisori dei Conti che si è espresso positivamente. Gli organi dell’Ente hanno apprezzato l’operato del direttore Paolo Cassola e degli uffici per il lavoro svolto e per la scadenza rispettata del 31 ottobre prevista dalla legge. Importante che il bilancio venga approvato entro i termini di legge del 31 ottobre, perché ciò consente di organizzare con congruo anticipo le risorse, gli investimenti, per raggiungere gli obiettivi. Tra i temi trattati nella seduta, quello relativo alla gestione dei mezzi nautici, del battello ecologico (spazzamare) riattivato dopo un fermo di 3 anni, della convenzione con l’ex Cfs, dei progetti di tutela e valorizzazione dell’Ente, della Riserva della biosfera Unesco, dell'isola di Zannone e del sistema di sicurezza del Centro Visitatori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento