menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina violenta a Sabaudia: colpito con un pezzo di ferro e derubato in strada

Arrestato un uomo e denunciato un giovane, entrambi di origini indiane; caccia al terzo complice. Vittima un connazionale ora ricoverato in prognosi riservata. Tutto per soli 30 euro

Rapina violenta a Sabaudia: un uomo di 56 anni è stato arrestato mentre un 29enne denunciato per rapina e lesioni gravissime al termine delle indagini dei carabinieri. I due, entrambi di origini indiane, secondo quanto accertato dai militari della locale Stazione hanno agito insieme ad un terzo complice ancora in fase di identificazione.

Da una rima ricostruzione dei fatti, i tre hanno bloccato un loro connazionale mentre si trovava a bordo della sua bicicletta; dopo averlo minacciato sono riusciti a farsi consegnare 30 euro e poi per assicurarsi la fuga lo hanno colpito alla testa con un pezzo di ferro. L’immediato intervento dei carabinieri ha permesso di bloccare il 56enne arrestato in flagranza e di rintracciare successivamente l’altro complice presso la propria abitazione.

L’uomo aggredito è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Terracina dove è stato ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita, mentre il 56enne è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida da parte dell’Autorità Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento