Cronaca

Gaeta, surfista in pericolo in mare: salvato dalla guardia costiera

In difficoltà a causa del mare mosso e del forte vento è stato trovato a circa 1,5 miglia dalla costa aggrappato alla sua tavola

Surfista in pericolo tratto in salvo dalla guardia costiera a Gaeta. Momenti di paura sono stati vissuti nel tardo pomeriggio di ieri da un uomo di 46 anni, M. C., originario di Napoli, in difficoltà nelle acque a largo della spiaggia di Gianola a causa del mare molto mosso e del forte vento.

Ricevuta la segnalazione al numero per le emergenze in mare, il 1530, la macchina dei soccorsi della guardia costiera di Gaeta si è immediatamente messa in moto; in breve tempo la motovedetta Cp2112 attivata per le ricerche è riuscita così ad individuare il serfista che a circa 1,5 miglia dalla costa era aggrappato alla sua tavola e attendeva i soccorsi.

Portato a bordo dell’unità, recuperati anche il surf e la vela, l’uomo è stato accompagnato sulla banchina Caboto, fortunatamente in buone condizioni di salute.

“Con l’inizio della stagione estiva – spiegano dalla capitaneria di porto - il dispositivo di sicurezza della Guardia Costiera è predisposto per le crescenti richieste di soccorso dovute alla imprudenza od imperizia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaeta, surfista in pericolo in mare: salvato dalla guardia costiera

LatinaToday è in caricamento