Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Santi Cosma e Damiano

Detenuto ai domiciliari sale sul tetto per lanciarsi nel vuoto, salvato dai carabinieri

Provvidenziale l'intervento dei militari che erano stati allertati da un parente

E' salito sul tetto della sua abitazione intenzionato a lanciarsi nel vuoto ma è stato salvato dall'intervento dei carabinieri. E' accaduto a Santi Cosma e Damiano, dove un 55enne del luogo, che si trovava in regime di arresti domiciliari, ha tentato il suicidio.

Uno stretto congiunto ha però avvisato in tempo la sala operativa del 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che sono riusciti a farlo desistere dal proposito di togliersi la vita. L'uomo, una volta messo al sicuro, è stato poi affidato alle cure del personale dell'ospedale di Formia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto ai domiciliari sale sul tetto per lanciarsi nel vuoto, salvato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento