rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
La campagna

La polizia e il garante dell’infanzia incontrano gli studenti per parlare di violenza di genere

L’iniziativa dal titolo “La Polizia va a scuola” ha visto protagonisti i ragazzi del liceo Manzoni di Latina

“La Polizia va a scuola”: è questo è il claim della campagna promossa dalla Questura di Latina per informare, sensibilizzare, prevenire e gestire un fenomeno divenuto ormai una piaga sociale, come quello della violenza di genere. Un iniziativa portata avanti in collaborazione con la Procura, rappresentata dal procuratore aggiunto Carlo Lasperanza, e il garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio Monica Sansoni.

E in quest’ottica si inserisce l’incontro che lo scorso venerdì 17 febbraio c’è stato con gli studenti del liceo Alessandro Manzoni di Latina a cui hanno preso parte il questore Raffaele Gargiulo, il commissario della polizia Anna Tocci – dirigente dell’Ufficio Volanti - e il garante Monica Sansoni che hanno parlato con i ragazzi delle classi superiori per analizzare e approfondire le problematiche connesse al fenomeno della violenza di genere.

L’incontro, inserito nella campagna della Polizia di Stato “Questo non è amore”, è stato un importante momento di condivisione tra le istituzioni e i giovani. Nel corso della giornata c’è stato anche un momento artistico ed è stato proiettato il video vincitore del premio Telefono Rosa 2021/2022 prodotto dalla classe 5F del Liceo.

La Questura e la garante dell’infanzia del Lazio, consapevoli dell’importanza che tali iniziative rivestono, continueranno nel loro impegno rivolto al futuro delle nuove generazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia e il garante dell’infanzia incontrano gli studenti per parlare di violenza di genere

LatinaToday è in caricamento