Possesso di armi, ingiurie e lesioni: polizia a lavoro: sei le denunce

Attività di verifica e controllo di alcune situazioni investigative “interne” sospese da parte della polizia che ha denunciato sei persone per diversi reati

Sono sei le persone denunciate dalla polizia che, nell’ambito della prevenzione e repressione dei reati in genere, ha avviato una serie di attività di verifica e controllo di alcune situazioni investigative “interne” sospese.

In particolare la Divisione Polizia Anticrimine ha denunciato una 39enne per lesioni personali, ingiurie e minacce. Per fatti analoghi un 52enne è stato segnalato alla Procura della Repubblica.

Sempre la Divisione Polizia Anticrimine ha indagato un uomo di 39 anni sorpreso a violare le prescrizioni cui era soggetto a seguito di provvedimento di Divieto di Accesso ai luoghi ove si svolgono Competizioni Sportive (DASPO): in maniera reiterata non si è presentato presso gli Uffici della Questura in concomitanza con gli incontri di calcio della sua squadra del cuore, la Juve Stabia.

Un cittadino rumeno di 39 anni è stato oggetto di attenzione da parte della Squadra Mobile che lo ha trovato in possesso di armi da taglio e denunciato.

Un uomo di 41 anni è stato poi denunciato per ingiurie mentre un minore di 18 anni è stato segnalato alla Procura per i Minorenni di Roma dalla Squadra Volante per aver compiuto azioni illecite qualificate come procurato allarme, oltraggio, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento