Mangia e scappa dal bar senza pagare, i carabinieri la rintracciato mentre si denuda in centro

Il singolare episodio, accaduto davanti agli occhi dei numerosi passanti, si è verificato nel pomeriggio di ieri a Formia; arrestata una donna di 37anni originaria della provincia di Caserta

Mangia e poi scappa senza pagare dal bar; dopo essersi dileguata per le vie del centro viene trovata dai carabinieri mentre si denuda in strada. 

Singolare episodio quello accaduto nel pomeriggio di ieri per le vie del centro di Formia e che ha visto protagonista una donna di 37 anni, originaria della provincia di Caserta ma residente nel comune pontino, poi arrestata. 

La donna, secondo quanto ricostruito dai militari, ha consumato un pasto all’interno di un bar per poi rifiutarsi di pagare il conto. E’ a questo punto che il proprietario ha chiamato il 112. 

Intervenuti sul posto i carabinieri hanno invitato la donna a mostrare loro i documenti, ma lei dopo averli spintonati è fuggita via dileguandosi per le stradine circostanti. 

Rintracciata a poca distanza, la 37enne ha iniziato a denudarsi davanti ai passanti, compresi anche alcuni bambini, mentre i militari cercavano di farla desistere. 

Con non poche difficoltà - la donna continuava ad opporre resistenza - i carabinieri sono riusciti a bloccarla; è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, atti osceni in luogo pubblico aggravati e insolvenza fraudolenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento