rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Minturno

Sequestrata e legata in un camion da Minturno a Napoli: arrestato il convivente

Il 58enne è stato fermato dalla polizia nei pressi del varco Immacolatella del porto di Napoli quando era pronto ad imbarcarsi. E' accusato di sequestro di persone e maltrattamenti in famiglia

Lega la compagna all’interno di un camion poi parte da Minturno verso Napoli dove viene bloccato dalla polizia nei pressi del porto quando era pronto ad imbarcarsi. 

Un uomo di 58 anni è stato arrestato nella serata di lunedì dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale; è ritenuto responsabile dei reati di sequestro di persone e maltrattamenti in famiglia. 

Come si legge su NapoliToday, i poliziotti sono intervenuti nei pressi del varco Immacolatella del porto di Napoli dove hanno fermato il camion proveniente dalla zona di Minturno mentre stava per imbarcarsi.

A bordo viaggiavano il 58enne insieme alla convivente arrivata nel capoluogo campano legata ad una corda elastica e slegata solo all’interno del porto per consentire i controlli dell’imbarco. Ed è stato in questo momento che la donna è riuscita a scendere dal camion e a fuggire verso un posto di controllo.

Nel frattempo è sopraggiunta anche la Volante e gli agenti hanno bloccato l’uomo che stava cercando di prendere di nuovo con sé la donna. Nel ricostruire la vicenda, sarebbe stato accertato che la donna era stata più volte maltrattata dal 58enne.

Rinvenuta e sequestrato la corda elastica trovata nel camion.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata e legata in un camion da Minturno a Napoli: arrestato il convivente

LatinaToday è in caricamento