Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Maxi sequestro di botti illegali a Cervaro, denunciato anche un pontino

L’operazione nella sera del 31 dicembre in provincia di Forsinone della Guardia di Finanza di Cassino: sequestrati oltre 200 detonatori e 800 chili di materiale esplodente ritenuto tra il più pericoloso in circolazione. Due le denunce

(foto di FrosinoneToday)

Maxi sequestro di materiale esplodente e un pontino denunciato: è il bilancio di una brillante operazione degli uomini della Guardia di Finanza del Gruppo di Cassino scattata la sera del 31 dicembre a Cervaro, in provincia di Frosinone. 

I fatti

Provvidenziale l’intervento delle fiamme gialle che hanno scoperto e sequestrato, tra le altre cose, detonatori e mortai per fuochi d'artificio illegali.

Si tratta, come spiega FrosinoneToday, “di materiale considerato tra il più pericoloso in circolazione” scovato dal personale del colonnello Luigi Carbone, comandante provinciale delle Fiamme Gialle, e del tenente colonnello Salvatore Rapuano, comandante del Gruppo di Cassino, in un'area di campagna situata a Cervaro, lungo una collina piena di casa e villette. 

Due le persone denunciate, un uomo residente in paese ed uno residente a Santi Cosma e Damiano. I due, quando i finanzieri sono intervenuti, erano intenti a sistemare detonatori e mortai collegati tra loro. Parliamo “di materiale pirico di provenienza cinese, privo di qualsiasi autorizzazione ed etichetta e soprattutto classificato tra il più pericoloso in circolazione”. Fortunatamente gli investigatori quindi sono intervenuti prima che tutto esplodesse.

Il sequestro

I due denunciati, presso la procura di Cassino, prosegue FrosinoneToday, devono rispondere dei reati di fabbricazione o commercio abusivi di materie esplodenti e omessa denuncia di materie esplodenti. Ingente il quantitativo di materiale sequestrato dalla Guardia di Finanza nel corso dell’operazione: i due avevano nascosto 277 chili di fuochi d'artificio illegali; 829 prodotti pirotecnici, 270 detonatori, 185 mortai ed un autocarro con quale hanno trasportato l'ingente quantitativo di fuochi illeciti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di botti illegali a Cervaro, denunciato anche un pontino

LatinaToday è in caricamento