Coltivava marijuana in serra nel seminterrato di casa, arrestato 20enne

L'operazione dei carabinieri è scattata ad Aprilia nell'ambito di un'attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Sequestrate 25 piante alte circa un metro

Coltivava piante di marijuana in una serra, ricavata nel seminterrato di casa, munita di lampade e vantilatori. I carabinieri ne hanno trovate 25 nel corso di una perquisizione domiciliare e hanno arrestato un 20enne di Roma, C.A.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operazione dei carabinieri  è scattata ad Aprilia nel corso di un’attività investigativa per contrastare il fenomeno del traffico e dello spaccio di stupefacenti. Le 25 piante di marijuana, alte circa un metro, sono finite sotto sequestro mentre il giovane è stato ristretto in regime di arresti domiciliari per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento