Condannata per spaccio di droga: arrestata a Sezze una giovane pusher

La ragazza, 24 anni, è stata arrestata in esecuzione di un'ordinanza emessa dal tribunale di Roma. Per lei si sono aperte le porte del carcere di Rebibbia

E' stata arrestata a Sezze una donna di 24 anni di origine nigeriana, condannata in via definitiva per spaccio di stupefacenti. I carabinieri della stazione locale hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale ordinario di Roma nei confronti della giovane straniera. 

I fatti per i quali la donna è stata arrestata e poi condannata risalgono al 28 gennaio scorso. Dopo le formalità di rito la 24enne è stata associata alla casa circondariale di Rebibbia a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento