Sezze, sorpresa a vendere cocaina a un giovane: arrestata una donna

Il blitz nella tarda serata di lunedì 4 febbraio. In casa della 31enne trovate cocaina e marijuana e oltre 500 euro in contanti

Una donna è stata arrestata a Sezze per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Nor- Sezione Operativa, nel corso di un'attività investigativa antidroga, hanno sorpreso la donna, M.V., 31 anni, mentre era intenta a vendere alcune dosi di cocaina per un importo di 20 euro. L'acquirente, un 29enne di Pontinia, è stato fermato e identificato e poi segnalato come assuntore all'autorità amministrativa.

A carico della donna è invece scattata una perquisizione domiciliare che ha consentito ai militari di trovare e sequestrare quasi 10 grammi di cocaina e diverso materiale per il confezionamento e il taglio dello stupefacente, altri 6,25 grammi di marijuana e la somma in contanti di 560 euro, considerata provento dell'attività di spaccio. La 31enne è finita ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. 

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento