rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Sezze

Maltrattata per anni dal marito: salvata dai carabinieri

I militari hanno accolto la denuncia di una giovane donna di Sezze che ha trovato il coraggio di uscire dalla violenza

Un altro caso di maltrattamenti in famiglia, ai danni di una donna che per anni ha subito in silenzio le aggressioni del marito. Succede questa volta a Sezze, dove i carabinieri hanno notificato a un 34enne il divieto di avvicinamento alla parte offesa disposto dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina. 

Come ricostruito dai militari l'uomo aveva ripetutamente posto in essere nei confronti della donna maltrattamenti fisici e psicologici che avevano creato nella vittima uno stato di soggezione e timore per la propria incolumità. Quando finalmente, esasperata e terrorizzata dalle violenze subite in casa, ha avuto la forza di denunciare i carabinieri l'hanno accolta e ascoltata in un ambiente sicuro e riservato. I militari della stazione di Sezze hanno cercando di farle comprendere la possibilità di uscire dalla morsa della violenza anche grazie agli strumenti di legge messi a disposizione delle donne. Hanno quindi riferito in procura le notizie di reato e il procuratore aggiunto Carlo Lasperanza, concordando con le prove raccolte a carico dell'uomo, ha richiesto immediatamente al gip l'applicazione della misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla moglie, richiesta effettivametne accolta dal magistrato. 

Il comando provinciale dei carabinieri di Latina invita dunque tutte le donne che hanno subito o subiscono violenze e maltrattamenti a denunciare perché "solo la denuncia può metterle in salvo dai loro persecutori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattata per anni dal marito: salvata dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento