Sibò Futurista, presentato il catalogo della mostra dedicata a Pierluigi Bossi

Presente anche la figlia dell’artista, Simona Bossi, legata a Latina grazie all’amore per la città trasmessogli dal padre. L’esposizione alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea aperta al pubblico fino al 16 gennaio

C’è stata nel pomeriggio di ieri a Latina la presentazione del catalogo della mostra dedicata a Pierluigi Bossi, in arte Sibò, allestita presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea per le festività del Natale. Presenti il sindaco Damiano Coletta, l’assessore alla Cultura Antonella Di Muro, il direttore scientifico dei Musei Civici di Latina Francesco Tetro, la figlia dell’artista responsabile del gruppo futurista di Littoria Simona Bossi, il presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille.

“La percezione che ho – ha sottolineato il sindaco Coletta in apertura – è di una grande presenza da parte della cittadinanza che ha apprezzato il valore dell’esposizione e di un pittore e progettista che è stata esponente dell’ultimo movimento artistico di impatto internazionale nato in Italia oltre che testimone della storia della nostra città. Rinnovo il mio ringraziamento agli eredi Sibò per questa opportunità, per i tesori che ci hanno permesso di esporre, per la donazione che l’Amministrazione custodirà in modo permanente”.   

Sentito ed emozionato l’intervento della figlia dell’artista, legata a Latina grazie all’amore per la città trasmessogli dal padre: “Il sindaco e l’assessore, l’architetto Tetro con l’allestimento superbo che ha realizzato, hanno consentito di commemorare la nascita e la produzione di un artista che meritava questa attenzione. Qui, in questo spazio, vedo anche la mia vita e l’emozione che papà voleva trasmettere dipingendo questi quadri e questi luoghi. Latina ha rappresentato molto per lui, tanto da esprimere il desiderio di tornare nell’ultimo scorcio della sua vita. Ho anch’io un pezzo di cuore in questa terra”. 

La mostra “Sibò Futurista” avvia un percorso teso a rimettere in piedi un patrimonio rimasto per molti anni invisibile: “Con Pierluigi Bossi – ha rimarcato il direttore Tetro - abbiamo inaugurato un ciclo di mostre periodiche nella Galleria Civica, riaperta al pubblico con un nuovo allestimento delle sale e della collezione esposta. Proseguiamo da qui con l’intenzione di indagare figure di spicco del panorama artistico passato e contemporaneo.  

Anche l’Assessore Di Muro ha voluto ringraziare la Fondazione Eredi Sibò per il bozzetto donato all’Amministrazione e gli uffici del Comune per il contributo prestato alla riuscita dell’iniziativa che “non rimarrà isolata in quanto è già in programma una mostra di altrettanto valore”. 

La mostra “Sibò Futurista” resterà aperta al pubblico fino al prossimo 16 gennaio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento