Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Priverno

“Problemi di sicurezza per operatori ed educatori della casa famiglia”: il caso sollevato da Cisl Fp

Il sindacato ha chiesto un incontro al direttore della struttura di Priverno

“Una serie di problematiche inerenti il benessere e la sicurezza sia degli operatori di supporto sia degli educatori”: questo il tema al centro dell’assemblea che nei giorni scorsi la Cisl Fp Latina ha tenuto presso la Casa appartamento E. Baratta di Priverno, con il personale della ASP.  “Con grande senso di responsabilità - viene spiegato in una nota - i dipendenti hanno, garbatamente, conferito al coordinatore territoriale Gagliardi e al segretario Paciocca” le problematiche emerse all’interno della casa famiglia. 

“Le richieste di regolamentazione della vita sociale, all'interno della Casa appartamento, nascono dalla necessità di disciplinare la convivenza tra dipendenti e ragazzi assegnati, affinché si possa creare un clima ‘realmente’ famigliare e mettere a frutto il principio di solidarietà e collaborazione, così indispensabile per la vita di questa comunità - aggiunge ancora la sigla sindacale -. Diventa di fondamentale importanza redigere un report giornaliero che indichi e segnali le anomalie della giornata  per rendere conosciute le condotte difformi degli ospiti. Stabilire un protocollo, un memorandum, di regole di buona educazione, non può far altro che migliorare il rispetto reciproco e consegnare quel meraviglioso angolo di cielo, fatto di pietre e silenzio, nel quale ancora risuona l'antico impegno per la educazione di ragazzi senza genitori, alla funzione di accoglienza formativa”. 

Per questo il sindacato ha chiesto un incontro urgente, vista la delicatezza della tematica "sicurezza", al direttore dell' ASP, indirizzando la richiesta, per conoscenza, anche alla Cisl Fp Lazio, al sindaco di Priverno e alla responsabile del Settore Servizi Sociali del Comune.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Problemi di sicurezza per operatori ed educatori della casa famiglia”: il caso sollevato da Cisl Fp
LatinaToday è in caricamento