Sicurezza, vertice in Prefettura. Reati in calo ma massima allerta per il 2017

Per il 2017 sono state delineate le linee strategiche per l'attività di prevenzione e controllo. Specifici controlli saranno effettuati nelle aree più colpite da fenomeni criminali e a maggiore densità di popolazione, periferie e quartieri disagiati

Nuova riunione del Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica questa mattina in Prefettura. Alla presenza del Questore, dei comandanti provinciali dei Carabinieri,della Guardia di Finanza e del Gruppo forestale dei carabinieri, insieme alla polizia stradale e ai vigili del fuoco, si è discusso delle misure di sicurezza in provincia  e dei risultati conseguiti durante l’anno appena trascorso. In particolare, il numero dei reati ha fatto registrare, quest’anno, una positiva flessione: rispetto al 2015 si è avuto infatti un decremento pari al 12% nell’intero territorio provinciale e del -13% nel solo comune di Latina. I mezzi controllati sono stati 236.419, con un aumento di circa il 3%. Mentre le persone controllate e identificate sono state quasi 300mila, +5% rispetto al 2015. Per il 2017 sono state delineate le linee strategiche per l’attività di prevenzione e controllo.

Disposti servizi di controllo anche mediante l’impiego del Reparto Prevenzione crimine della Polizia di Stato e della compagnia di Intervento operativo dell’Arma dei carabinieri.Altri specifici servizi di controllo saranno inoltre effettuati nelle aree più colpite da fenomeni criminali e a maggiore densità di popolazione, nelle zone di periferia e nei quartieri disagiati, all’interno dei siti industriali dismessi e nelle aree extraurbane.

Particolare attenzione sarà poi dedicata al monitoraggio e al controllo di fenomeni eversivi e di terrorismo, anche attraverso sistematici controlli in alberghi e strutture ricettive e attraverso il rafforzamento della vigilanza nelle sedi istituzionali, stazioni ferroviarie, porti, strade e località turistiche.  Per quanto riguarda la sicurezza stradale, il Prefetto ha poi disposto specifici servizi di contrasto a comportamenti di guida pericolosa. Una serie di verifiche mirate riguarderanno poi le più importanti arterie stradali, quali la Pontina, Flacca, via dei Monti Lepini e Appia.

Infine, sul fenomeno della contraffazione e dell’abusivimo commerciale, sono stati pianificati, a cura della Guardia di Finanza, servizi di contrasto alla produzione di oggetti contraffatti e al loro commercio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento