Cronaca Terracina

“Siamo stati aggrediti da tre stranieri”, ma è una bugia: denunciati

Nei guai 4 ragazzi denunciati per simulazione di reato e procurato allarme. Ai carabinieri avevano raccontato di essere stati aggrediti da tre stranieri armati di pistola; ma era tutta un'invenzione. I fatti a Terracina

Siamo stati aggrediti e minacciati da tre romeni armati di pistola”: questo l’allarmante racconto che quattro ragazzi hanno fatto ai carabinieri nella notte. Ma ai militari è bastato poco per scoprire che si trattava di un’invenzione.

Alla fine i quattro giovani tra i 19 e 24 anni - tre di Terracina tra cui una ragazza e uno di San Felice Circeo - sono stati denunciati.

I fatti si sono verificati nella notte a Terracina. I quattro giovani, infatti, nella serata di ieri hanno allertato i militari richiedendo il loro aiuto e raccontando si essere stati vittime di un’aggressione e di minacce da parte di tre cittadini di nazionalità romena armati di pistola.

Dopo aver avviato le indagini e al termine degli accertamenti, però, i carabinieri hanno scoperto che si trattava di un’invenzione e hanno denunciato i quattro per simulazione di reato e procurato allarme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Siamo stati aggrediti da tre stranieri”, ma è una bugia: denunciati

LatinaToday è in caricamento