Cronaca Ponza

Ponza, niente festa di Ferragosto: chiuso lo Sporting Frontone

Il sindaco ha chiuso lo stabilimento che si trova su una delle spiagge più frequentate dell'isola pontina dal 14 al 18 agosto; Vigorelli: "Stop alle feste non autorizzate"

Niente festa di Ferragosto sulla spiaggia di Frontone a Ponza. Dopo  un nuovo intervento dei carabinieri, il sindaco dell’isola pontina, Piero Vigorelli, ha deciso di chiudere le attività dello “Sporting Frontone”.

Lo stabilimento, che si trova su una delle spiagge più frequentate dell'isola pontina, sarà chiuso per cinque giorni, dal 14 fino al 18 agosto. "Questi signori devono smetterla di farsi beffa dello Stato: il loro comportamento è inqualificabile" sottolinea Vigorelli.

La sera dello scorso 9 agosto, lo Sporting aveva organizzato una festa che avrebbe dovuto essere preventivamente autorizzata dal sindaco, ma nonostante Vigorelli avesse negato l'autorizzazione, la festa si è svolta lo stesso e carabinieri e polizia locale hanno comminato oltre 5mila euro di multa.

Adesso lo "Sporting" voleva fare il bis, ma in forza del provvedimento di chiusura temporanea, l'happening "senza licenza" non avrà luogo. "La sola attività consentita a questa struttura, madre di tante illegalità a Ponza – conclude Vigorelli – è l'affitto di ombrelloni e sdraio durante la giornata".

FONDI- VIETATI I FALÒ IN SPIAGGIA

SABAUDIA - RAVE PARTY: CHIUSO IL LUNGOMARE

FERRAGOSTO - TUTTI GLI EVENTI IN PROVINCIA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponza, niente festa di Ferragosto: chiuso lo Sporting Frontone

LatinaToday è in caricamento