Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Skate park, Zuliani: “Progetto dimenticato e giovani ingannati”

La consigliera del Pd: "Lo spazio per gli skaters non è stato inserito nella riqualificazione del parco San Marco nonostante le promesse della maggioranza". I ragazzi avevano presentato una raccolta firme

Dimenticato il progetto dello skate park a Latina. La denuncia è della consigliera del Pd, Nicoletta Zuliani che commenta il mancato inserimento dello skate park nel progetto di riqualificazione del parco San Marco.

“Il sindaco aveva promesso ai giovani skaters di Latina un’area dedicata e attrezzata in cui potessero praticare lo skate, ma nel progetto di riqualificazione del parco San Marco, dove doveva essere inserito l’intervento per la realizzazione di quest’area, non c’è traccia alcuna dello skate park promesso.

I ragazzi che si erano mobilitati attraverso una petizione per chiedere uno spazio per la loro passione e avevano raccolto oltre 2mila firme a sostegno dell’iniziativa sono stati presi in giro. L’amministrazione comunale ha detto loro una bugia e non si è preoccupata di spiegare i motivi di questo ripensamento. È un atto vile e diseducativo da parte di un’istituzione che dovrebbe invece dare ai giovani il buon esempio”.

Come spiega la stessa Zuliani, il 29 ottobre scorso aveva presentato un emendamento al bilancio per realizzare un piccolo skate park, dopo aver raccolto le istanze di alcuni giovani skaters di Latina. I ragazzi lamentavano la mancanza di uno spazio adeguato e sicuro in città in cui praticare lo skate senza correre il rischio di venire multati e su suggerimento della Zuliani avevano anche presentato al Comune una raccolta firme per avere un’area loro e non dover utilizzare “abusivamente” quella antistante l’Intendenza di Finanza. Il sindaco e la maggioranza avevano fatto propria la proposta della Zuliani dichiarando che lo skate park era stato inserito nel progetto di riqualificazione del Parco San Marco. La consigliera aveva a quel punto ritirato l’emendamento, fiduciosa nella volontà espressa dall’amministrazione.

A due mesi da quella dichiarazione e dalla promessa fatta ai ragazzi il progetto di riqualificazione del Parco San Marco viene pubblicato sull’albo pretorio, ma come racconta la consigliera del Pd dello skate park non si fa cenno alcuno. “Il sindaco smentisce se stesso – dichiara la Zuliani – perché la creazione di spazi nel verde per gli sport minori era un punto qualificante del suo programma. Non solo, questi ragazzi sono stati ingannati e imbrogliare i giovani è da vigliacchi, specie se è il sindaco a dire bugie in una sede istituzionale, la più alta della nostra città. Nessuna difficoltà tecnica alla realizzazione dell’area può giustificare un simile comportamento, l’amministrazione era tenuta quantomeno a spiegare i motivi di questo arretramento, cosa che codardamente non ha fatto”.

Gli effetti di questo comportamento "leggero" sono devastanti. Non ci chiediamo poi perché i giovani – dice in chiusura la consigliera Pd - pensano che la politica faccia schifo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Skate park, Zuliani: “Progetto dimenticato e giovani ingannati”

LatinaToday è in caricamento