rotate-mobile
Cronaca

Smart Park, servizio civile per i giovani nelle aree verdi della città

Progetto pilota del Comune di Latina per 30 giovani, con il duplice obiettivo di essere una proposta concreta contro la disoccupazione giovanile e di educare al senso civico e al rispetto dell’ambiente

Si chiama “Smart Park” ed è un progetto pilota presentato dall’amministrazione nell’ambito del Piano di Impiego Giovanile per il Servizio Civile Comunale e approvato oggi dalla giunta.

Si tratta, come spiega l’amministrazione, “del primo bando relativo ad una serie di progetti che vedranno protagonisti i giovani del capoluogo dai 18 ai 25, per dare loro la possibilità di svolgere una esperienza formativa di coscienza civica mediante un percorso d’inserimento in realtà lavorative e di volontariato sociale, attraverso l’esperienza diretta”.

Nello specifico il bando Smart Park, ha come obiettivo l’impiego di 30 giovani nella supervisione e manutenzione dei parchi e delle aree verdi attrezzate della città di Latina, in particolare per quanto attiene alla supervisione, al controllo del rispetto delle regole da parte dei cittadini, al monitoraggio ed alla piccola manutenzione e riparazione di strutture, quali giostre per bambini, panchine, contenitori per i rifiuti.

“Il progetto – spiega il sindaco Giovanni Di Giorgi - intende ovviare alla duplice criticità legata ai giovani. Quella della disoccupazione o della mancanza di un ammortizzatore sociale, in grado ad esempio di supportare con un’ulteriore entrata economica gli studi o il lavoro che il giovane conduce, e quella di una scarsa coscienza civica, rivolta in particolare al rispetto della propria città ed al suo patrimonio ambientale, culturale e storico. Ritengo questo un primo passo verso la messa a sistema di un piano di impiego giovanile, che nei prossimi mesi, anche grazie all’accreditamento del Comune al Servizio Civile Nazionale, dovrà coinvolgere giovani e associazioni nella promozione di progetti.

E’ un primo, importante passo nella realizzazione di un progetto voluto dall’intera maggioranza – conclude il sindaco - per un concreto sostegno e coinvolgimento dei giovani della nostra città. Un ringraziamento particolare devo rivolgerlo a Marco Tomeo, esponente de “L’altra faccia della politica” che ha presentato questa importante iniziativa”.

Il bando, che sarà pubblicato nei prossimi giorni sull’albo pretorio e sul sito del Comune di Latina, è aperto ad associazioni, aziende e cooperative, le quali poi dovranno provvedere, sotto la supervisione del Comune, alla selezione dei giovani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smart Park, servizio civile per i giovani nelle aree verdi della città

LatinaToday è in caricamento