Spaccio a Terracina, 22enne arrestato dopo un inseguimento per le vie del centro

Il giovane incastrato dagli agenti che si sono travestiti da turisti e sono intervenuti nel quartiere vicino al Porto. Durante la fuga si è scagliato contro un poliziotto finito al pronto soccorso

Trovato in possesso di droga, dopo un inseguimento per le vie del centro è stato bloccato dagli agenti del locale commissariato, insieme alla polizia locale, e arrestato. Le manette sono scattate ai polsi di un giovane di 22 anni del posto nella flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. 

I fatti nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 19 giugno, a Terracina nel corso di un’operazione, finalizzata alla prevenzione e alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, condotta dai poliziotti intervenuti nel quartiere adiacente al Porto, luogo da tempo segnalato “quale ritrovo per lo spaccio della droga” e già oggetto di numerosi sequestri di stupefacenti e “blitz” della polizia.

Gli agenti della Squadra Anticrimine, travisandosi come turisti, non appena hanno individuato il giovane presunto pusher, che aveva scelto oculatamente il luogo da cui approcciare i potenziali “clienti” vicino alle macchine self service di bevande fresche, lo hanno colto di sorpresa impedendogli di disfarsi di diversi involucri che deteneva occultati. 

La conseguente perquisizione, operata immediatamente sul posto, ha permesso il rinvenimento di dosi di hashish termosaldate e pronte per essere cedute. 

Il giovane vistosi scopert ha tentato una rocambolesca quanto vana fuga: scagliatosi su un agente - che ha poi fatto ricorso alle cure del pronto soccorso per le lesioni personali subite - si è guadagnato un varco per poi scappare precipitosamente di corsa, in pieno centro cittadino. Ne è nato un inseguimento con il giovane in fuga tra i veicoli in transito creando non poca apprensione nella centrale Via Roma. 

Provvidenziale il transito di una pattuglia della Polizia Locale che ha subito capito quanto stava accadendo; in sinergia con la polizia locale gli agenti sono riusciti a bloccare il 22enne raggiunto da pi direzioni, quindi immobilizzato e arrestato.

Su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della Procura di Latina, è stato ristretto presso la casa circondariale di Latina in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento