Cronaca Priverno

Circolo privato diventa una centrale dello spaccio, 2 arresti a Priverno

In manette una coppia in possesso di 5 grammi di coca divisi in otto involucri; altre dosi di polvere bianca, circa 2 grammi, rinvenuti nel locale. Denunciati il presidente e il vice

Avevano trasformato un circolo privato in una vera e propria centrale dello spaccio scoperta a Priverno dai carabinieri del luogo.

Il blitz è scattato nel tardo pomeriggio di ieri e ha portato all’arresto di due persone e alla denuncia di altrettante.

Gli uomini dell’Arma hanno fatto irruzione nel locale intorno alle 19.30, a seguito di una specifica attività investigativa; all’interno una coppia di cittadini di nazionalità romena poi arrestata in flagranza di reato. In seguito a perquisizioni personale e domiciliare, infatti, sono stati trovati in possesso di 5 grammi di cocaina suddivisa in 8 dosi.

All’interno del locale sono stati scoperti poi ulteriori tre dosi della polvere bianca, per un totale di due grammi, nascosti all’interno di una macchina del caffè. Per questo motivo anche il presidente e il vicepresidente del circolo, un uomo e una donna connazionali dei due arrestati, sono stati denunciati per spaccio di sostanze stupefacenti.

Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro dai carabinieri.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circolo privato diventa una centrale dello spaccio, 2 arresti a Priverno

LatinaToday è in caricamento