Hashish e marijuana in casa: i carabinieri del Nas di Latina arrestano un 30enne di Roma

L’operazione dei militari che hanno sequestrato anche 1800 euro in contanti e materiale per il confezionamento di oltre 700 dosi pronte per essere immesse nel circuito dello spaccio

Un giovane di 30 anni di Roma è stato arrestato dai carabinieri del Nas di Latina impegnati nelle attività di contrasto agli illeciti perpetrati contro la salute pubblica. Al termine di approfondite indagini, anche nell'ambito farmaceutico, i militari in collaborazione con i carabinieri delle Stazioni Carabinieri di Vitinia e Tor de Cenci hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione del giovane. 

Nel corso dei controlli sono stati trovati diversi quantitativi di droga, hashish e cocaina, insieme anche ad bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento di oltre 700 dosi pronte per essere immesse nel circuito dello spaccio clandestino. Rinvenuti anche oltre 1.800 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio. 

Tutto è stato posto sotto sequestro ed il 30enne arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ristretto temporaneamente presso le camere di sicurezza del Comando Gruppo Carabinieri di Roma – Ostia è stato poi giudicato con il rito per direttissima presso il Tribunale di Roma: è stato condannato ad un anno e  4 mesi di reclusione ed al pagamento di 1.400 euro di multa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento