Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Goretti / Via Milazzo

Spaccia eroina nei pressi di un bar, arrestato da agenti in borghese

Il 49enne avvistato mentre consegnava due dosi ad un tossicodipendente vicino ad un locale in via Milazzo; fermato da due uomini della volante è stato arrestato; l'altro segnalato

Con fare circospetto stava vendendo dell’eroina ad un tossicodipendente, ma mai avrebbe pensato che dove stava avvenendo lo scambio ci fossero anche due agenti della squadra volante di Latina liberi dal servizio.

Così nel primo pomeriggio di giovedì 29 novembre un cittadino di nazionalità marocchina di 49 anni è finito in manette con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’episodio è avvenuto intorno alle 15 nei pressi di un bar di via Milazzo nel capoluogo proprio sotto gli occhi dei due agenti in borghese, e quindi scambiati per due normali clienti, che hanno notato l’uomo, noto perché già censurato in passato per reati in materia di stupefacenti, proprio nel momento in cui consegnava due dosi ad un giovane.

I due sono stati immediatamente bloccati dai poliziotti; nelle tasche del pusher è stata trovata la somma di 33 euro, provento della vendita dello stupefacente – denaro che è stato immediatamente sequestrato - , mentre in possesso del tossicodipendente sono state trovate le due dosi di eroina per un peso complessivo di 0,32 grammi e per questo segnalato alla Prefettura.7

Il 49enne marocchino invece è stato arrestato e nella mattinata di ieri giudicato con il rito direttissimo, durante il quale è stato convalidato l’arresto, e trasferito in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia eroina nei pressi di un bar, arrestato da agenti in borghese

LatinaToday è in caricamento