Cronaca

Spaccio ai giardinetti in pieno giorno, in manette un giovane straniero

Dopo una segnalazione arrivata al 113 sul posto è intervenuta la squadra volante che ha fermato il 21enne e lo ha perquisito. Aveva in tasca 12 dosi di marijuana

Un giovane pusher è finito in manette questo pomeriggio a Latina. Il ragazzo, un 21enne di nazionalità nigeriana con permesso di soggiorno come richiedente asilo e ospite di un centro di accoglienza, è stato sorpreso al Parco Falcone e Borsellino con 12 dosi di marijuana e circa 370 euro in contanti. La polizia è intervenuta in seguito a una segnalazione dei cittadini al 113. 

I passanti avevano notato lo straniero con atteggiamento sospetto, mentre era intento a cedere la droga. Tempestivo l'intervento della squadra volante che ha consentito di bloccare il pusher circondando con le pattuglie tutte le uscite del parco. La perquisizione è stata poi estesa anche all'alloggio del ragazzo nel centro di accoglienza. Sotto al letto sono stati rinvenuti altri 54 grammi di marijuana oltre a un bilancino di precisione e ad altro materiale per il confezionamento della droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio ai giardinetti in pieno giorno, in manette un giovane straniero

LatinaToday è in caricamento