Giovane ferito al piede con un colpo di pistola, identificato l'autore: è irreperibile

L'episodio avvenuto ieri sera ad Aprilia: un 27enne è stato colpito da un proiettile durante una lite avvenuta fuori la sua abitazione. Si era presentato in pronto soccorso raccontando una versione che non aveva convinto gli inquirenti, poi smentita dalla ricostruzione

E' stato rintracciato e identificato dai carabinieri l'autore del ferimento a colpi di pistola avvenuto ieri ad Aprilia. I militari del locale reparto territoriale, dopo un'indagine lampo, sono riusciti ad individuarlo ma al momento risulta irreperibile.

Ieri pomeriggio la vittima, un ragazzo di 27 anni, si è recata in pronto soccorso con una ferita di arma da fuoco al piede. Ai militari ha raccontato una versione per nulla convincente, sostenendo di essere stato ferito mentre assistiva ad una lite tra due persone sconosciute. 

I militari hanno raccolto tutti gli elementi a disposizione, scoprendo, invece, che il giovane aveva avuto un'accesa lite fuori la sua abitazione sembrerebbe per motivi di carattere familiare. Il 37enne autore del gesto, della provincia di Napoli, risulta irreperibile; dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e detenzione abusiva di arma da fuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento