Spari in pieno giorno a Borgo Piave, gambizzato un uomo. Arresto lampo della polizia

E' accaduto nella tarda mattinata in via Piave, alla periferia di Latina. La vittima raggiunta da alcuni colpi di pistola alle gambe. Aggressore rintracciato poco dopo dalla polizia. Il movente legato a motivi passionali

Colpi di pistola esplosi in pieno giorno su via Piave a Latina. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi, intorno alle 11.40, lungo la trafficata via alla periferia del capoluogo pontino all’altezza dell’incrocio con via Secchia, nei pressi del supermercato Maury’s.

Secondo quanto si apprende la vittima dell’agguato, un uomo già noto alle forze dell’ordine, è stato raggiunto alle gambe da alcuni colpi di pistola. Il tutto il mezzo al traffico. Soccorso dai sanitari del 118 il ferito è stato portato in ospedale; non è comunque in pericolo di vita. I colpi, calibro 9, lo hanno raggiunto alla coscia destra per poi penetrare anche nell'altra gamba senza danneggiare alcun organo vitale.

I FATTI - Nonostante le ferite, l'uomo è riuscito a raccontare quanto accaduto al personale della SquadraVolante giunto immediatamente sul posto dopo l'allarme scattato in seguito ad una serie di telefonate al 113. Secondo quanto riferito dalla vittima, infatti, mentre si trovava all'interno del suo furgone, fermo sul bordo della strada intento a rispondere ad una telefonata, senza alcun preavviso dal lato passeggero è entrato un uomo che conosceva e che, armato di pistola, dopo averlo minacciato ha esploso alcuni colpi all'altezza delle sue gambe.

L'ARRESTO - Poi la fuga dell'aggressore a bordo di una Smart in direzione Roma. Una fuga non durata molto: la Squadra Mobile, intervenuta nel frattempo sul posto insieme ai colleghi della Scinetifica, dopo aver raccolto la testimonianza della vittima ed essere risalita all'identità dell'aggressore, poco dopo ha rintracciato quest'ultimo ad Aprilia. Bloccato da due pattuglie l'uomo, un 53enne di Aprilia - B. C. le sue iniziali - è stato arrestato per lesioni gravissime e portato in Questura per le formalità di rito. Il 53enne è stato anche sottoposto alla prova stub in quanto al momento del fermo non è stata trovata l’arma usata per il ferimento. Sono ora in corso anche delle perquisizioni per ritrovare proprio la pistola.

gambizzato_borgo_piave_arresto-2

IL MOVENTE - Secondo quanto si apprende, il movente è da attribuire a motivi passionali: il ferito, infatti, aveva avuto una relazione sentimentale con la ex moglie del 53enne; la donna avrebbe poi raccontato all'ex marito di essere stata picchiata dal nuovo compagno; da qui la decisione dell'uomo di vendicarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento