rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
L'operazione / Terracina

Spiaggia libera ma occupata, blitz della Guardia Costiera: rimossi 600 tra ombrelloni e sdraio

L’operazione con la Polizia Locale a Terracina sulla spiaggia “La Fiumetta” e sul lungomare di viale Circe: liberati circa 4mila metri quadrati di arenile “preventivamente” occupati

Pugno duro della Guardia Costiera contro l’abusiva occupazione delle spiagge libere. E’ scattato all’alba di oggi, marted’ 9 agosto, a Terracina il blitz dei militari con la collaborazione della Polizia Locale, che hanno sgomberato da un copioso quantitativo di attrezzature balneari lasciate incustodite il tratto di spiaggia noto come “La Fiumetta”, nonché l’intero litorale antistante il lungomare di viale Circe.

E’ stato rimosso un quantitativo di più di 600 oggetti tra lettini, ombrelloni, sdraio e simili, restituendo alla libera fruizione circa 4mila metri quadrati di arenile, che sino al momento dell’operazione risultavano occupati preventivamente da ignoti con le proprie attrezzature al fine di accaparrarsi stabilmente le porzioni di spiaggia prescelte.

spiaggia_occupata_terracina_operazione_guardia_costiera_9_agosto-2022_1-2

“Lasciare inutilizzati ombrelloni, sdraio, lettini e simili sulla spiaggia libera costituisce infatti condotta vietata da tutte le vigenti ordinanze balneari comunali - ricordano dalla Guardia Costiera -, in quanto preclude alla generalità della popolazione la possibilità di fruire liberamente della spiaggia stessa. La repressione del fenomeno proseguirà nel corso della stagione. Con l’occasione, si ricorda che oltre al divieto di lasciare sulla spiaggia le attrezzature balneari inutilizzate, vige, anche sulle spiagge libere, il divieto di occupare con ombrelloni, sdraio e lettini la fascia dei cinque metri dalla battigia, da lasciare libero per il transito e per le operazioni di soccorso”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia libera ma occupata, blitz della Guardia Costiera: rimossi 600 tra ombrelloni e sdraio

LatinaToday è in caricamento