Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Fondi

Nonni stalker allontanati, violenti e invadenti con figlia e nipoti

Emesso dal gip Guido Marcelli un decreto di allontanamento, eseguito ieri dai carabinieri di Gaeta nei confronti di una coppia di Fondi. Saranno ascoltati domattina

A dir poco singolare la storia di due persone raggiunte da un decreto di allontanamento dai luoghi abitualmente frequentati dalla figlia, da suo marito, dai tre bambini e i suoceri.

La vicenda nasce con le denunce presentata dalla donna, figlia adottiva di una 60enne e un 64enne di Fondi. Ai carabinieri aveva raccontato di essere stata adottata e di aver subito per troppi anni comportamenti violenti da parte dei genitori, che l’avrebbero più volte minacciata e aggredita fisicamente: nei loro confronti le accuse sono di atti persecutori e lesioni personali.

La presunta vittima si era poi sposata ed aveva avuto tre figli ma, anche una volta fuori da casa, aveva continuato a subire gli stessi trattamenti. I suoi genitori, secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, non la ritenevano idonea al ruolo genitoriale, e avrebbero iniziato ad assumere comportamenti invadenti anche nei confronti dei suoi figli, del marito e addirittura dei suoceri.

All’esito degli accertamenti, che avevano permesso di chiarire il quadro accusatorio, il giudice per le indagini preliminari Guido Marcelli ha emesso un provvedimento di allontanamento dall’abitazione e dai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime, compresi i tre nipoti, tutti minori.

La coppia sarà ascoltata domattina dal gip Marcelli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonni stalker allontanati, violenti e invadenti con figlia e nipoti

LatinaToday è in caricamento