Cronaca Centro / Piazza del Popolo

Sport a Latina, Comune in prima linea per sviluppare il settore

Stati Generali dello Sport al palazzo comunale. Durante l'evento Di Giorgi ha ribadito la presenza attiva dell'amministrazione per intensificare attività e migliorare gli impianti

Creare un organo consultivo nel settore dello sport che periodicamente si riunisca e faccia il punto sulle attività di promozione e sulla impiantistica sportiva nella città.

Questa è una delle principali proposte che sono state avanzate nel pomeriggio di ieri durante gli Stati Generali dello Sport città di Latina. L’evento, che si è tenuto presso nella sala conferenza del palazzo comunale di piazza del Popolo promosso dallo stesso primo cittadino Giovanni Di Giorgi, rappresenta uno dei momenti centrali per un settore, come quello sportivo, sempre più importante nella realtà pontina.

All’incontro erano presenti i rappresentanti delle Federazioni sportive, degli Enti di promozione e delle Associazioni sportive; i lavori sono stati coordinati dal sindaco e al tavolo dei relatori figuravano il presidente provinciale del Coni, Gianni Biondi, l’assessore comunale allo sport, Rino Cecere, e il presidente della commissione consiliare sport, Angelo Tripodi.

Una comunione di intenti e una fusione di interventi tra Comune e Coni è quello a cui auspica Gianni Biondi che ha illustrato tutte le attività in programma da parte del Coni stesso, primo fra tutti quello dell’alfabetizzazione motoria dedicato alle scuole, visto favorevolmente dallo stesso primo cittadino.

Incisivo l’intervento del sindaco Di Giorgi il quale ha ribadito la centralità del Comune in tutte le attività che ruotano intorno allo sport, per la sua promozione e la valorizzazione dei suoi impianti.

“Il nostro obiettivo è migliorare lo sport in città quale strumento di socializzazione e per aumentare la qualità della vita sociale. Per questo vogliamo giocare di squadra, creare percorsi e progetti in sinergia con tutti gli attori dello sport locale. Riguardo agli impianti sportivi – ha proseguito il Sindaco – prima di fare promesse su nuove strutture intendiamo migliorare quelle esistenti, renderle funzionali al massimo”.

A conclusione del suo intervento, dopo aver invitato enti e società a presentare progetti da poter inserire nel calendario delle manifestazioni per l’80° compleanno della città di Latina, Di Giorgi ha spiegato anche quello che, secondo lui, potrebbe essere un ruolo centrale giocato dalla città di Latina durante le Olimpiadi del 2020, per la quali è stata candidata la capitale.

Dopo i contatti con il sindaco Alemanno e con il presidente del comitato promotore, Mario Pescante il primo cittadino ha dichiarato: “la città di Latina, lo sappiamo, non può essere sede di gare olimpiche, ma potrebbe essere un’ottima base di appoggio e di allenamento per varie squadre. Ho chiesto quindi ad Alemanno e Pescante di poter inserire la nostra città nel circuito olimpico, mentre Formia, Gaeta e Sabaudia potrebbero anche ospitare gare olimpiche”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport a Latina, Comune in prima linea per sviluppare il settore

LatinaToday è in caricamento