Tenta la rapina in una farmacia a Vasto, arrestato giovane pontino

Il ragazzo di 33 anni di Priverno arrestato dai carabinieri. Venerdì sera armato di taglierino e con il volto coperto aveva fatto irruzione nella farmacia, ma la pronta reazione e il coraggio del farmacista lo aveva costretto alla fuga

Ha tentato la rapina in una farmacia in Abruzzo, ma la sua fuga è durata poco: nella serata di venerdì un 33enne originario di Priverno è stato arrestato dai carabinieri.

I fatti nella provincia di Chieti, a Vasto; nella serata di venerdì il giovane, armato di taglierino e con il volto coperto, è entrato nella farmacia. Ma la prontezza e il coraggio del farmacista che ha reagito al malvivente hanno costretto quest’ultimo alla fuga.

Allertati, i carabinieri sono riusciti a rintracciare il 33enne poco dopo a San Salvo. fondamentali per identificare e rintracciare il giovane pontino le immagini delle telecamere di videosorveglianza e la descrizione del rapinatore fornita da alcuni testimoni.

Arrestato con l'accusa di tentata rapina è stato poi trasferito nel carcere di Vasto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento