Tenta il furto in una casa: sorpreso a scassinare la cassaforte con i fucili. Arrestato

In manette un minore bloccato dai carabinieri mentre nell'abitazione di un anziano a Sezze tentava con un frullino di aprire l’armadio blindato contenente le armi

Il materiale utilizzato dal minore per mettere a segno il furto

Un giovanissimo non ancora maggiorenne è stato arrestato a Sezze dai carabinieri per tentato furto in un'abitazione. Il ragazzo è finito in manette dopo essere stato sorpreso dai militari mentre cercava di mettere a segno il colpo in casa di un un anziano 78enne. 

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, 14 giugno. Il minorenne, dopo essersi introdotto all’interno dell’abitazione, ha tentato di aprire con un frullino un armadio blindato contenente diversi fucili. Il suo piano è però saltato per il tempestivo intervento dei carabinieri allertati dalla centrale operativa del comando provinciale. 

Arrestato, dopo formalità di rito, il minorenne è stato condotto presso un Centro di Prima Accoglienza di Roma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento