Terracina: si introduce in casa, poi minaccia e aggredisce moglie e figlio. Arrestato

L’uomo di 50 anni deve rispondere di maltrattamenti in famiglia; è stato portato in carcere

Un uomo è stato arrestato oggi, 29 giugno, dai carabinieri a Terracina per maltrattamenti in famiglia. I fatti sono accaduti nella serata di ieri e hanno visto protagonista un 50enne del posto. 

Secondo quanto ricostruito dai militari l’uomo dopo dopo essersi fraudolentemente introdotto all’interno dell’abitazione della moglie ha minacciato e aggredito la donna e il loro figlio 26enne. Entrambi hanno riportato traumi contusivi. 

Da quanto accertato i maltrattamenti andavano avanti da tempo. L’uomo arrestato al termine delle formalità di rito è stato portato in carcere a Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento