rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
L'operazione / Terracina

Pestaggio a un ragazzo gay: le telecamere immortalano l'aggressione del branco

Quattro misure cautelari sono state emesse dal tribunale ed eseguite dai carabinieri. L'aggressione avvenuta in un esercizio commerciale

Operazione dei carabinieri a Terracina, dove i carabinieri della compagnia hanno dato esecuzione a quattro misure cautelari personali emesse dal tribunale di Latina su richiesta della procura. I destinatari dei provvedimenti sono tutti originari della città di Fondi e tutti già noti alle forze di polizia.

Sono ritenute responsabili di aver picchiato e ferito un giovane di Terracina insultandolo perché gay. I quattro hanno proferito frasi intimidatorie e discriminatorie per il suo orientamento sessuale. Tutto si è verificato qualche tempo fa in un esercizio commerciale e la telecamera interna del negozio ha immortalato l'intera sequenza della terribile aggressione ad opera del branco. L'analisi dei filmati e le indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Terracina hanno quindi consentito di risalire all'identità degli aggressori.

Aggressione omofoba, arrestati i responsabili. I dettagli del pestaggio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio a un ragazzo gay: le telecamere immortalano l'aggressione del branco

LatinaToday è in caricamento