rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Terracina

Proseguono i controlli ai cantieri edili: oltre 5mila euro di sanzioni. Sospese ditte con lavoratori in nero

L'attività di ispezione finalizzata anche alla verifica delle misure di sicurezza per l'emergenza covid. Il servizio eseguito dai carabinieri, personale delle stazioni forestali e Asl

Continuano nel sud pontino le attività di monitoraggio e verifica sulle misure di sicurezza imposte dai protocolli per fronteggiare l'emergenza epidemiologica all'interno di aziende e cantieri edili.

Nella giornata di ieri i carabinieri di Terracina hanno effettuato nuove ispezioni sul territorio insieme al personale delle stazioni forestali, al nucleo ispettorato del lavoro di Latina alla Asl di Latina, compartimento di Minturno. In questo contesto sono state diverse le violazioni accertate e contestate. In particolare, in uno dei cantieri per la realizzazione di abitazioni, oggetto di ispezioni, sono state elevate sanzioni per un totale di 5.232 euro a carico di diverse ditte che operavano in subappalto. L'attività di impresa inoltre è stata sospesa per alcune delle aziende che avevano impiegato lavoratori in nero e ne è stata disposta la regolarizzazione.

Altre due società che operavano sempre in aubappalto sono state invece allontanate dal cantiere perché impiegavano dipendenti privi di documentazione sanitaria al seguito, violando quindi quanto previsto dalla normativa.

I controlli sono stati disposti nell'ambito di un piano coordinato dal comando interregionale carabinieri "Podgora" e della legione carabinieri Lazio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono i controlli ai cantieri edili: oltre 5mila euro di sanzioni. Sospese ditte con lavoratori in nero

LatinaToday è in caricamento