rotate-mobile
Cronaca Cisterna di Latina

Spazzano le strade e trovano del denaro, portano tutto ai carabinieri

Grande gesto di 2 operai della Cisterna Ambiente: dopo aver rinvenuto l'ingente somma la portano ai carabinieri per farla riconsegnare al proprietario. Merolla: "La città è orgogliosa di voi"

Un gesto nobile che acquista ancora più valore in un periodo in cui la crisi economica sta mettendo in ginocchio l’intero paese, tanto da renderlo degno di cronaca.

Due operatori della Cisterna Ambinete ieri mentre erano a lavoro hanno rinvenuto un’ingente somma di denaro e senza pensarci su due volte hanno consegnato tutto ai carabinieri.

Quanti di noi lo avrebbero fatto? Così Luciano Bianchi e Francesco Capasso sono diventati un esempio di correttezza per l’intera comunità cisternese e non solo.

Nella mattinata di ieri si trovavano a lavoro e, mentre spazzavano la strada all’altezza di via Nettuno, hanno rinvenuto una consistente somma di denaro.

Senza esitare si sono presentati alla locale stazione dei carabinieri per esporre quanto avvenuto ma soprattutto per consegnare il denaro affinché potesse essere restituito a chi lo aveva perso o dimenticato.

Inorgoglito il sindaco di Cisterna Antonello Merolla;. “La notizia – ha scritto Merolla in un lettera indirizzata a Bianchi e Capasso  mi ha inorgoglito sia come cittadino che come sindaco di questa città. In un momento di grande difficoltà economica e finanziaria, il vostro gesto si arricchisce di significati etici e morali che debbono essere da esempio per tutti oltre che la base su cui costruire un nuovo modello sociale fondato sul reciproco rispetto e sulla solidarietà. La perdita di quel denaro, infatti, avrebbe potuto rappresentare l’acuirsi di una problematica finanziaria o, peggio, la disperazione per il suo legittimo proprietario. Con il vostro onesto e generoso gesto, invece, può tornare a sperare nella moralità e nell’altruismo dei cittadini e lavoratori di Cisterna. Per questo valore, ben più considerevole della somma di denaro rinvenuta, a nome dell’intera città vi ringrazio e, nella convinzione di interpretare il Suo pensiero dico: Cisterna è orgogliosa di voi!”.

La somma al momento è ancora in consegna ai militari dell’Arma di Cisterna in attesa dell’avente diritto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spazzano le strade e trovano del denaro, portano tutto ai carabinieri

LatinaToday è in caricamento