rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Omicidio Vaccaro, fissata per l’11 gennaio l’udienza preliminare

A conclusione delle indagini, la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio e ora è stato fissato il primo appuntamento in aula. Presenti tutti e sei gli imputati accusati di omicidio volontario

È stata fissata per l’11 gennaio l’udienza preliminare per l'omicidio di Matteo Vaccaro. Saranno tutti in aula i sei ragazzi considerati i responsabili della morte del ristoratore avvenuto lo scorso 31 gennaio al parco Europa di Latina. L’omicidio sarebbe stato concretamente commesso da Alex Marroni ma per tutti gli imputati l’accusa contestata dal pubblico ministero Giuseppe Miliano è di omicidio volontario.

Tutto, quindi, è rimandato all’11 gennaio quando l’udienza si svolgerà davanti al giudice Guido Marcelli. Per ora, infatti, le indagini sono finite e la Procura, dopo aver ascoltato nuovamente Paolo Peruzzi e Gianfranco Toselli che si sono dichiarati innocenti ed estranei all’omicidio, ha chiesto il rinvio a giudizio.

Ricordiamo che Matteo Vaccaro è stato ucciso da un colpo di pistola lo scorso 31 gennaio al parco Europa dove aveva appuntamento con Francesco D’Antonio per chiarire una discussione nata qualche sera prima con un il cugino di quest’ultimo nella zona pub di Latina. Ma all'appuntamento erano presenti oltre al fratello di Matteo, Alberto, e allo stesso Francesco D'antonio, considerato la mente che ha organizzato l'incontro e che ora è agli arresti ospedalieri, proprio Alex Marroni che avrebbe premuto il grilletto, Matteo Ciaravino, Fabrizio Roma e gli stessi Gianfranco Toselli e Paolo Peruzzi, tutti e sei finiti in manette poco dopo l'omicidio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Vaccaro, fissata per l’11 gennaio l’udienza preliminare

LatinaToday è in caricamento