rotate-mobile
Cronaca Cisterna di Latina

Cisterna, vandali di nuovo in azione nel parco del quartiere San Valentino

La denuncia da parte dei residenti della zona: prese di mira le giorstre per bambini, in particola la grande altalena con cestello "a nido". Sindaco Della Penna: "Quanto accaduto è deplorevole"

Ancora vandali nel quartiere San Valentino a Cisterna; presi di mira i giochi per i bambini del Parco Giovanni Paolo II, e a farne le spese è stata di nuovo la grande altalena con cestello “a nido” sorretta da quattro corde in acciaio.

Proprio una di queste, una fune formata da fili d'acciaio arrotolati in trefoli, è stata meticolosamente tagliata con un apposito seghetto. Un’operazione che certamente ha richiesto uno specifico strumento, tempo e attenzione nell’esecuzione.

Già in passato l’altalena “a nido” è stata "vittima" dell'azione dei vandali, come pure vari altri giochi presenti nell’area attrezzata per bambini sono stati in più punti danneggiati così da dover provvedere alla parziale o completa sostituzione. A segnalare l’ennesimo atto vandalico sono stati i residenti nella zona che, giustamente, hanno allertato gli uffici comunali i quali sono intervenuti rimuovendo il potenziale pericolo.

Ora il Comune dovrà verificare la possibilità di una riparazione o di una sostituzione, ma in entrambi i casi l’intervento comporterà un costo e priverà per un po’ i bambini di Cisterna del loro piacevole passatempo.

Quanto accaduto è deplorevole – ha commentato il sindaco Eleonora Della Penna –. E’ l’ennesimo episodio di assenza di senso civico e rispetto nei confronti della comunità. Proprio nei giorni scorsi abbiamo inoltrato richiesta alla Regione per alcuni fondi finalizzati al miglioramento e messa in sicurezza dell’arredo urbano e tra le priorità di questa Amministrazione c’è proprio il parco Giovanni Paolo II”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, vandali di nuovo in azione nel parco del quartiere San Valentino

LatinaToday è in caricamento